memorizzare un mazzo di carte

Tra le ricerche fatte da utenti che nutrono un interesse specifico per  le tecniche di memoria, "memorizzare un mazzo di carte", è la keyword (parola chiave), più digitata nei campi di ricerca.
Queste persone voglio imparare, essere in grado di compiere uno "sforzo mentale", fuori dalle normali abitudini quotidiane.
Nel forum ufficiale il topic che tratta quest'argomento ha ricevuto più visite in assoluto, con un abbondante discacco da altre discussioni molto più importanti e continuamente visitate.

Per la maggior parte dei "comuni mortali", memorizzare un mazzo di carte da 52, risulta un qualcosa di impossibile, come risulta impossibile per molti risolvere il cubo di ruibik.
Memorizzare un mazzo è un qualcosa che tutti, e dico proprio tutti, possono imparare.
Nel web o in alcuni libri esistono diversi metodi che spiegano come memorizzare un mazzo di carte ma un conto è insegnare qualcosa che si è letto, un altro e riversare la propria esperienza diretta con le varie tecniche disponibili.
In questo piccolo corso descriverò il mio personale metodo che ho utilizzato per memorizzare un intero mazzo di carte da 52, all'inizio del mio "percorso formativo". Il mio tempo migliore è stato di circa quattro minuti e il peggiore è più del doppio.
Posso affermare che una volta appresa e compresa la tecnica di memoria, difficilmente la dimenticherai, anche se diventari molto più lento nel memorizzare dopo un lungo periodo di inutilizzo della tecnica, riuscirai a portare a termine la memorizzazione di tutte e 52 le carte.

Ovviamente questo è possibile se si crea e si assimila la tecnica di memoria in modo completo, e soprattutto, se si raggiunge un numero minimo di prove.
Il metodo proposto in questo corso è il più lungo ma è anche il più semplice e più pratico da portare a termine.

La regola principale per memorizzare una mazzo di carte è:
 
- ad ogni carta deve corrispondere un immagine

 che diventerà "anima e corpo" nella nostra memoria. In modo  permanente.
Ogni volta che penserai o vedrai una carta di un mazzo, automaticamente dovrai visualizzare l'immagine corrispondente che tu personalmente hai deciso.

Senza preoccuparci troppo dei dettagli, e ovviamente senza mettere riferimenti scientifici, andiamo direttamente alla pratica.

Come già detto occorre associare in modo permanente, un immagine ad ogni carta del mazzo.
Per avere una fluidità maggiore nella memorizzazione e per ritrovare prima la carta memorizzata, è consigliabile seguire una specie di lista ordinanta in modo sequenziale, come questo esempio:


Gruppo uno
Asso di cuori
Asso di denari
Asso di fiori
Asso di picche

Gruppo due
Due di cuori
Due di denari
Due di fiori
Due di picche

Gruppo tre
Tre di cuori
Tre di denari
Tre di fiori
Tre di picche

Gruppo quattro
Quattro di cuori
Quattro di denari
Quattro di fiori
Quattro di picche

Gruppo cinque
Cinque di cuori
Cinque di denari
Cinque di fiori
Cinque di picche

Gruppo sei
Sei di cuori
Sei di denari
Sei di fiori
Sei di picche

Gruppo sette
Sette di cuori
Sette di denari
Sette di fiori
Sette di picche

Gruppo otto
Otto di cuori
Otto di denari
Otto di fiori
Otto di picche

Gruppo nove
Nove di cuori
Nove di denari
Nove di fiori
Nove di picche

Gruppo dieci
Dieci di cuori
Dieci di denari
Dieci di fiori
Dieci di picche

Gruppo undici
Jack di cuori
Jack di denari
Jack di fiori
Jack di picche

Gruppo dodici
Donna di cuori
Donna di denari
Donna di fiori
Donna di picche

Gruppo tredici
Re di cuori
Re di denari
Re di fiori
Re di picche


Ad ogni gruppo dovrai associare un contesto comune delle quattro immagini che sceglierai.
Ad esempio, al gruppo quattro possiamo associare i fantastici quattro, associando, ad esempio, l'uomo di fuoco al quattro di denari. Questa associazione dovrà diventare permanente. Ogni volta che penserai al quattro di denari, immediatamente dovrete pensare anche all'uomo di fuoco.

 

         

 



Scarica gratuitamente l'anteprima del:

Il metodo dei colori -Corso multimediale tecniche di memoria livello zero

Anteprima gratuita: Il metodo dei colori - Corso multimediale tecniche di memoria livello zero