tecniche-di-memoria-livello-zero-edizione-2020

 

 

 

Memorizzare numeri con la tecnica dei colori

 

 

Ascolta l'audio di questa pagina  - 5'27"


Download

 

 


Immaginiamo di dover memorizzare il seguente numero di telefono:

 

380.95.25.720

 

Si potrebbe pensare: “che mi frega di memorizzare un numero di telefono se ho lo smartphone!!!”, o se siete all’antica su un’agendina di carta (molto all’antica); memorizzare numeri però fa parte dei primi passi per imparare a ricordare in maniera potente efficace e i ragionamenti che si mettono in pratica per memorizzare, ad esempio tre numeri di telefono tutti in una volta, sono gli stessi ragionamenti che serviranno per memorizzare, ad esempio, una lista di 20, 30, 50, 100 parole casuali, o anche un mazzo di carte da gioco.

Solitamente la strategia di memoria più comune, utilizzata per ricordare un numero di telefono, è quella di dividere il numero in più sottogruppi e, successivamente, ripeterli a voce per un certo tempo, usando la memoria a breve termine per imprimerlo nella propria memoria:

tre, otto, zero, novantacinque, venticinque, settecentoventi... tre, otto, zero, novantacinque, venticinque, settecentoventi... tre, otto, zero, novantacinque, venticinque, settecentoventi... tre, otto, zero, novantacinque, venticinque, settecentoventi...

Dopo averlo ripetuto, prima in parti e poi intero, un indefinito numero di volte e quindi memorizzato, successivamente proviamo a memorizzare un altro numero di telefono, forse qualcuno entrerà già in crisi e si darà già per rassegnato ma non ha importanza, ignorate il numero di telefono che avete memorizzato prima e provate a memorizzare il seguente:

314.15.92.653:

tre, uno, quattro, quindici, novantadue, seicentocinquantatre... tre, uno, quattro , quindici, novantadue, seicentocinquantatre... tre,uno,quattro, quindici, novantadue, seicentocinquantatre...

La stragrande maggioranza delle persone automaticamente dimenticherà il numero precedente che aveva memorizzato, oppure la maggior parte delle cifre. Chi riesce a memorizzare due numeri di telefono (una ventina di cifre), tutti in una volta (ad esempio in cinque minuti), lo farà perché ha una buona memoria "al volo", o perché ha adottato strategie di memorizzazione. Questo è un normale limite fisico dovuto alla memoria a breve termine, su cui facciamo affidamento per portare informazioni alla memoria a lungo termine. Provate, senza sforzarvi, a memorizzare i precedenti numeri di telefono, anche nell'arco di un’ora o di tutto il tempo che vi serve. Aspettate 24 ore e provate a ricordare quanti numeri vi sono rimasti in testa, utilizzando per il momento il vostro metodo.

Adesso proviamo a memorizzare i due numeri di telefono con il metodo dei colori.

Per prima cosa vorrei chiarire che questo tipo di memorizzazioni dovranno essere eseguite senza sforzo, con scioltezza. Non necessariamente dovete memorizzare tutto di seguito. Potete memorizzare anche solo i primi quattro numeri, aspettare mezz'ora, memorizzarne altri sei, poi altri quattro, poi altri tre e infine gli ultimi tre (totale 20 cifre), tutto a distanza di minuti, o di ore, come preferite. Questo tipo di memorizzazione non è come le solite memorizzazioni fatte tutte in un colpo (al volo, o in velocità), ma sono finalizzate a comprendere come lavora la nostra memoria.

Il primo numero da memorizzare è 380 che corrisponde ai colori: GIALLO, GRIGIO e BIANCO. Immaginate quindi una banana (3=GIALLO) che rotola sull'asfalto (8=GRIGIO) e a fine strada cade in un dirupo, dove si appoggia dolcemente su una nuvola bianca (0=BIANCO).

Quanto impiegate a visualizzare questa "scena" di immagini? Due, tre secondi sono più che sufficienti se immaginate di osservare da una certa "distanza visiva". Rivedete mentalmente la visualizzazione di questi tre oggetti colorati, prendendovi una decina di secondi (potreste anche annoiarvi e sentirvi stupidi anche per soli dieci secondi!), dopo di che cercate di distrarvi per qualche minuto o, se preferite, anche per ore.

Lo scopo di questo percorso mentale è far comprendere la differenza che c'è tra il ricordare nel modo ordinario e ricordare utilizzando delle strategie di memoria, come la tecnica dei colori, applicate in modo semplice e naturale. Proseguite autonomamente per memorizzare tutte le cifre rimanenti dei due numeri di telefono con la tecnica dei colori. Nessun limite di tempo.

 

380.95.25.720: GIALLO, GRIGIO, BIANCO, NERO, BLU, ARANCIONE, BLU, MARRONE, ARANCIONE, BIANCO.

 

314.15.92.653: GIALLO, ROSSO, VERDE, ROSSO, BLU, NERO, ARANCIONE, VIOLA, BLU, GIALLO.

 

Quando raggiungerete l'immediatezza nel ricordare tutto il numero, provate dopo un paio di giorni (se vi ricordate!) a ripetere questo numero di 10 cifre che avete memorizzato con la tecnica dei colori. Nel frattempo, di tanto in tanto, nella vostra quotidianità, utilizzate il mondo circostante per convertire colori in numeri e viceversa (ad esempio, convertendo visivamente in colori i numeri di una targa). Se vedete una mela rossa, dovete pensare al numero uno. Il vostro mouse di che colore è? Ha più colori? La porta di casa vostra di che colore è? A quale numero della tecnica dei colori corrisponde? Questo tipo di ragionamento consolida l'abilità di conversione tra informazioni visive e informazioni di tipo linguistico: numeri e viceversa.

 

 

Paragrafo successivo: Lo schedario visivo dei colori di cento caselle
(al momento in fase di nuova revisione e aggiornamento)

Puoi saltare alla seconda parte dell'opera:
Il precorso classico delle tecniche di memoria

 

 

 

 

Commenta sul forum ufficiale