Torna utile tenere a mente che ogni immagine corrisponde ad una parola che ha sua volta corrisponde ad una combinazione di suoni.
Se abbiamo memorizzato il casellario 1-30 del precedente step e riusciamo a ripeterlo bene, e per bene si intende ripetere ogni parola istantaneamente o quasi, allora possiamo già memorizzare, come minimo, un informazione nuova per ogni casella.

Questo risultato è possibile ottenerlo facilmente dedicando poco tempo alla pratica, distribuendo gli esercizi nell'arco di un mesetto, sfruttando come è stato più volte detto i ritagli di tempo della nostra giornata; per poco tempo si intende investire dieci minuti al giorno.
Con uno schedario di 60 caselle possiamo memorizzare una lista di 60 parole casuali, arrivando a superare di circa il 1000% le normali capacità di memorizzazione di una persona comune che non utilizza mnemotecniche.

 

Schedario fonetico caselle 46-60

Di seguito troviamo la lista delle parole per incrementare la nostra tecnica di memoria, più estendiamo lo schedario in modo progressivo, più aumentiamo la nostra capacità di memorizzazione. Più immagini ordinate disponiamo, più informazioni possiamo memorizzare. E' possibile utilizzare Google immagini per ricavare immagini che corrispondano al numero della scheda.

 

46-roccia
47-rogo
48-rovo
49-arpa
50-lassie
51-latte
52-lana
53-lama
54-alloro
55-lilla
56-laccio
57-lago
58-lava
59-lupo
60-cesoie

 

Nel prossimo articolo concluderemo lo schedario mentale (o fonetico), dalla casella 61 alla casella 100.
Sino ad ora, chi ha appreso lo schedario sino alla casella 60 ed è in grado di ripeterlo mentalmente, o verbalmente, in meno di un minuto e mezzo senza "singhiozzare mentalmente", teoricamente dovrebbe essere in grado di memorizzare una lista di 60 parole casuali, o quattro liste da 15 (ad esempio)
Quello che è possibile memorizzare con questa tecnica stupirà molte persone, è improbabile incontrare qualcuno che riesca ad arrivare a ricordare tante informazioni senza conoscere le mnemotecniche, a meno che non abbia qualche particolare abilità naturale nel memorizzare le informazioni, anche in questo caso molto improbabile da incontrare.

Se distribuiamo gradualmente gli sforzi adottando la filosofia di questo corso livello zero, ossia sfruttare i ritagli di tempo giornalmente, si otterranno dei risultati che difficilmente si immaginano.

   

                 

 

 

Scarica gratuitamente l'anteprima del:

Il metodo dei colori -Corso multimediale tecniche di memoria livello zero