Ascolta l'audio di questa pagina - 2'47''

 

Download

 

 

Precorso di memorizzazione

Nessuno impara a camminare se prima non riesce a mettersi in piedi e a stare successivamente in equilibrio


Quando si diventa abbastanza bravi in un’attività, come guidare un’automobile, costruire velocemente qualcosa o, più semplicemente, utilizzare un computer o una tecnologia mobile (ad esempio, uno smartphone), si perde quasi sempre la cognizione della difficoltà di chi comincia da zero ad acquisire la nostra capacità. Questo accade perché chi ha consolidato una qualsiasi abilità ad un livello di esecuzione automatico (o quasi), quando condivide le proprie conoscenze può facilmente dare per scontati molti aspetti, quando, in realtà, non lo sono affatto. È un atteggiamento che negli anni molti mi hanno fatto notare quando spiegavo qualcosa in cui ero abbastanza bravo (non solo nel campo delle tecniche di memoria e dell'apprendimento). Con il tempo, riflettendo meglio su questo aspetto, mi sono ricordato che ho provato la stessa sensazione in materie ed argomenti che ho cercato di imparare con l'aiuto di altri: come una nuova lingua, imparare a cucinare una pizza da zero, oppure apprendere ad utilizzare un nuovo sistema operativo, o una nuova applicazione per lo smartphone, solo per fare qualche piccolo esempio.

Le tecniche di memoria sono apparentemente semplici quando si tratta di leggere e comprendere la teoria, ma quando si tratta di passare alla parte pratica, tutto può apparire come qualcosa al di fuori della propria portata (spesso solamente a causa di preconcetti e pregiudizi infondati); può sembrare addirittura inutile, perché non si ammette la propria incapacità di modificare le abitudini (routine quotidiane), a cui si è consciamente o inconsciamente affezionati. Anche la mancanza di una "figura professionale", o di un tutor, può influenzare il nostro atteggiamento, perché la sua presenza potrebbe accelerare notevolmente l'apprendimento. Il problema è però capire di chi ci possiamo fidare, spesso vengono richieste cifre esorbitanti (centinaia o migliaia di euro) da formatori che in realtà conoscono l'argomento solo a livello teorico. In questo pre-corso di memorizzazione sarà mostrata la strada per scoprire alcuni segreti che molti ignorano o che, nel migliore dei casi, sono stati intuiti ma messi da parte, distratti da altre cose. L’opera mostrerà come sia possibile moltiplicare per centinaia, e successivamente per migliaia di volte, la capacità di ricordare informazioni in modo ordinato e potente (che non significa essere in grado di imparare a memoria un libro dall'inizio alla fine in una sola lettura). Avrete l'occasione di leggere un'opera che sino ad ora nessuno ha mai pubblicato in questo settore in Italia; non troverete da nessun’altra parte un percorso formativo come quello della prima parte di questo libro, un percorso che è scritto da zero e basato sull’esperienza diretta e collettiva. Questa prima parte di pre-corso è molto importante e consiglio di leggerla con attenzione, dato che contiene nozioni teorico-pratiche che si integrano con quelle successive.

 

 

prossimo paragrafo: Che livello di memorizzazione vorrei raggiungere?

 

 

 

Commenta sul forum ufficiale