tecniche-di-memoria-livello-zero-edizione-2020   

 

 

Ascolta l'audio di questa pagina  - 2'22'


Download

 

 

Memorizzare informazioni con immagini elementari


Nel metodo classico di insegnamento delle tecniche di memoria in Italia, promosso anni fa anche nel forum da me creato, la tecnica associativa è la prima tecnica che deve essere appresa per poter successivamente imparare tutte le altre mnemotecniche. Se in questo momento immaginate una bella mela rossa e successivamente provate ad immaginare di lanciarla, con la vostra mano, verso un grosso cesto colmo di arance, questo modo di pensare (o, meglio, visualizzare) può essere considerato una tecnica associativa visiva. L'acronimo PAV (paradosso, associazione vivida), identifica un’altra tecnica associativa che tenta di sfruttare la creatività oltre al semplice visualizzare. Questa tecnica con questo acronimo, molto nota in questo settore, ha però un punto molto debole: richiede un dispendio di energie mentali superiori che rischiano di esaurirsi velocemente in memorizzazioni un po' più impegnative. Comprendere come associare al meglio le informazioni visive durante una memorizzazione è una capacità che si deve necessariamente imparare da soli: ciascuna mente ha il suo modo di associare le informazioni. Quanto ricordate (non quanto avete capito) sino ad ora di quello che avete letto? Una parte della lettura ha stimolato qualche immagine in voi? Se sì, quale? Il semplice atto del ricordare mette in moto quei meccanismi che ci permettono di accedere alle informazioni che desideriamo. Proviamo a pensare in questo momento al nostro sistema solare: io automaticamente visualizzo il sole prendere forma, “vedo” uno spazio scuro e dei pianeti che girano intorno al sole. Le immagini però non sono simili ad un video, sono frammentate. Più continuo a pensare al nostro sistema solare, più riesco a notare che un insieme di ricordi visivi sta prendendo forma. C'è un lavoro mentale inconscio che cerca di "incollare" tutti i pezzi delle immagini che ci vengono via via in mente. Smettiamo di visualizzare il sistema solare per un po', e dopo un’ora ritentiamo nel visualizzarlo, probabilmente avremo già parecchie informazioni disponibili "sull'argomento", questo perché ormai sarà uno dei ricordi visivi della nostra giornata. Allenarsi a ricordare è tra le abitudini che devono entrare nella nostra quotidianità: più richiamiamo i ricordi in modo volontario e cosciente, più impariamo a comprendere come la memoria ci serve le informazioni a livello inconscio.

 

Paragrafo successivo: Memorizzare informazioni con la tecnica dei colori 

 

 

Commenta sul forum ufficiale