La tecnica dei loci temporali
 
 
 




La tecnica dei loci temporali e una nuova tecnica di memoria inventata nel forum ufficiale, nel dicembre 2010, si tratta di una tecnica innovativa che sfrutta ricordi già esistenti nella nostra memoria a lungo termine, ossia, l'utilizzo di personaggi di lunghi o cortometraggi, come film, cartoni animati, serie televisive, ecc.
La tecnica consiste nel ricavare una lista di personaggi (reali o inventati) che si presentano in ordine di tempo in una sequenza di immagini.
L'esempio successivo è preso direttamente dal forum ufficiale.

I loci temporali


Questa tecnica di memoria, molto semplice da apprendere, consiste nel ricavare una lista di nomi di attori o personaggi che spuntano in ordine temporale in un film (ad esempio), oppure una lista personalizzata in modo soggettivo ordinata per gruppi (ad esempio).

Una volta classificata e organizzata la lista di personaggi,  che abbiamo ricavato dal "film", possiamo utilizzata per memorizzare molto bene una, certa quantità di informazioni.
Questa tecnica di memoria, tra l'altro, può essere accoppiata con la tecnica dei loci classica, aumentando in modo molto considerevole la potenza della tecnica che si ottiene sovrapponendo le due tecniche di memoria.

Passiamo ad un esempio pratico!


Per iniziare possiamo ricavare alcuni personaggi in ordine apparizione del film The Matrix, se però non conosci il film o hai in mente un altro video preferito che hai visto diverse volte lo puoi utilizzare senza problemi.
Questa tecnica di memoria funziona con qualsiasi video che ci è rimasto impresso in modo particolare nella nostra memoria e soprattutto la tecnica diventa molto più potente quando utilizziamo qualcosa che ci ha colpito emotivamente.


Nel caso del film "The Matrix" i primi protagonisti a comparire sono:

Trinity
Poliziotti
Agenti matrix
Neo
.....

Ogni personaggio diventa un punto di aggangio per memorizzare informazioni.
Se dovessi memorizzare una lista, ad esempio, dobbiamo solamente creare un associazione tra il personaggio ed l'informazione che vogliamo memorizzare.

Se mi devo ricordare di comprare il burro, il pane, il detersivo e le patate posso utilizzare:

Trinity è creare un associazione con il burro (quello che vi viene, senza limiti all'immaginazione)
Poliziotti è creare un associazione con il pane (quello che vi viene, senza limiti all'immaginazione)
Agenti e creare un associazione con il detersivo (quello che vi viene, senza limiti all'immaginazione)
Neo e creare un associazione con le patate (quello che vi viene, senza limiti all'immaginazione)
........

Nel momento che provate a ripercorrere mentalmente il film in questione e nel momento che visualizzerete i personaggi visualizzerete anche l'associazione che lega l'oggetto della vostra lista che volevate memorizzare.

Questo è un esempio molto ristretto ma estendibile a tutti i personaggi dei film che vi ricordate bene.
Se organizzati questi vostri ricordi in maniera ordinata (l'ordine temporale è solo un esempio)potrete avere una buona quantità di ricordi a lungo termine a disposizione per essere utilizzati dalla vostra coscienza e volontà per memorizzare informazioni in modo efficacie e duraturo.

La tecnica è molto semplice ma ha bisogno di continua pratica prima di consolidare il gruppo ordinato o sequenziale dei vostri personaggi in modo da utilizzarlo in qualsiasi momento senza nessuna difficoltà.

Passando ad un esempio visivo diretto:






 

Per avere un idea di cosa significhi "associare visivamente" due informazioni diverse, occorre dedicare almeno una quindicina di secondi nel "mettere in piedi" un associazione che "leghi" le due informazioni.

Occorre utilizzare la visualizzazione e la fantasia in modo spropositato.
Se l'associazione è troppo debole rischiamo di dimenticare.
Se c'è troppa logica l'associazione rischia di essere dimenticata.
Se ci si fida troppo di un associazione ovvia si richia di dimenticarla.
Se si pensa se l'associazione è giusta mentre cerchiamo di associare si rischia di dimenticare.

Il tempo per ogni associazione è anch'esso soggettivo e può allungarsi di molto in caso di mancanza di fiducia in se stessi o altri fattori emotivi.

Il numero 1 presente nell'immagine indica solamente che è la prima informazione della lista. Il memorizzarlo è puramente un fattore soggettivo, potreste essere in grado di visualizzare l'ordine seguendo un vostro schema.

Nel corso tecniche di memoria livello uno, a questo link, troverai un altra descrizione più recente, con un altro esempio della tecnica dei loci temporali.
Per postare un tuo commento su questa tecnica di memoria vai alla seguente sezione del forum

 

                  

 

 

Scarica gratuitamente l'anteprima del:

Il metodo dei colori -Corso multimediale tecniche di memoria livello zero